Ci veliamo bene

Wikipedia definisce l’impresa Scout come cardine della vita di Reparto e luogo privilegiato dove vivere l’avventura; per noi, ragazzi tra i 12 e i 16 anni, non è nient’altro che un’occasione per divertirci facendo qualcosa di costruttivo.

Quest’anno la scelta dell’impresa del reparto Scout del Garlasco 1, dopo un combattuto Consiglio di Impresa, è stata quella di imparare i rudimenti della navigazione a vela e provare le nostre competenze sul campo.

Dopo una prima fase di documentazione nella nostra sede Scout ci siamo organizzati per preparare un’uscita di tre giorni dai nostri nuovi amici della Lega Navale di Arona.

Ci siamo divisi in tre gruppi: logistica (che si è dovuta occupare delle tempistiche e dell’organizzazione in generale con aiuti da parte del nostro amico Giorgio della Lega Navale), catechesi (che si è occupata della liturgia di tutta l’uscita) e animazione (che ha colorato le nostre giornate con storie, giochi e scenette). Dopo lunghi  giorni di preparazioni  siamo partiti.  L’uscita conclusiva dell’impresa è durata tre giorni, dall’1 al 3 Giugno.

Ed ecco le nostre giornate riassunte molto ermeticamente. Questo poche righe a dire la verità non riescono però ad esprimere tutto il nostro divertimento! Provare per credere!

Cazza la randa, lasca il fiocco, orza e poggia: tutti termini velistici che ormai ci appartengono.

Dopo il primo giorno in cui ci siamo stabiliti nella sede della Lega Navale di Arona, abbiamo seguito un’approfondita lezione in cui ci sono state illustrate tutte le principali tecniche velistiche e tutto ciò che riguarda questo sport, al termine della quale eravamo tutti pronti per metterlo in pratica.

Il giorno seguente, 3 giugno, l’abbiamo dedicato ad avventurarci divisi in piccoli equipaggi alla guida di imbarcazioni sulle acque del lago, accompagnati dagli istruttori che hanno messo a disposizione tempo e mezzi.

E’ stata un’esperienza irripetibile in cui ognuno di noi si è sentito fondamentale per la riuscita di tutte le operazioni necessarie per gestire la barca. Nonostante le condizioni atmosferiche avverse per la navigazione a vela ci siamo divertiti moltissimo e dopo un breve rientro al molo causato dalla pioggia, appena il maltempo è cessato siamo tornati in  barca e abbiamo dato il via ad un’autentica lotta a colpi di secchiellate d’acqua tra le imbarcazioni.

Bagnati e stanchi abbiamo concluso così la nostra impresa e dopo avere salutato i magnifici istruttori siamo tornati a casa con un lungo viaggio in treno, entusiasti dell’esperienza appena conclusa.

Di sicuro un’impresa che consigliamo a tutti i reparti Scout “terrestri”, sperando che anche loro possano avere la fortuna di trovare amici tanto disponibili come quelli che abbiamo incontrato in questi tre giorni.

Grazie, alla prossima!
Gli Esploratori e Guide del Reparto Pietro Picco Garlasco 1

Qui alcune foto della giornata in vela:
Ci Veliamo Bene

Grandissimo successo per la 4a edizione dei Sentieri d’Acqua

il 25 aprile si è tenuta la

4a edizione dei “Sentieri d’Acqua sul Lago Maggiore”

E’ stato possibile salire gratuitamente su alcune barche a vela, ormeggiate al molo di Arona, sul Lungolago Marconi per sperimentare la navigazione nel bellissimo scenario tra le due Rocche di Angera e Arona.

4a Sentieri d'Acqua


Sul Lungolago sono stati allestiti stand dove avete potuto trovare informazioni sulle attività sportive promosse dalle associazioni locali.

Sentieri d’Acqua nasce dall’impegno di vari enti guidati dalla Lega Navale Sezione di Arona, con lo scopo di promuovere lo sport pulito nell’ambiente naturale del nostro lago. Oltre alla Lega Navale parteciperanno il Dormelletto Vela84, la Guardia Costiera Ausiliaria, Area Libera e PedalaTour, il Club Sub Salina, la Corporazione dei Bardi, l’AVIS Arona, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, la Società delle Regate, il Circolo Verbano Vela, il Centro Ricerca Cetacei, la Scuola Italiana Nordic Walking, il Registro Italiano delle Barche Solari e Svariogroup.

Durante tutta la giornata il Club sommozzatori M. Salina, la Guardia Costiera Ausiliaria e i Vigili del Fuoco hanno effettuato esercitazioni in acqua alternandosi con le esibizioni della Classe 10 Piedi e della Squadra Agonistica della LNI Arona.

L’associazione SvarioGroup è stata lo speaker della manifestazione.

Qui le foto di questa edizione:

SdA 2012

Foto della festa LNI ARONA e XXXII VELALONGA

Sabato 16 luglio 2011 si è tenuta la:

FESTA della LNI ARONA e XXXII VELALONGA

Cari Soci e amici del lago, Sabato 16 luglio si è tenuta l’attesissima Festa della Lega Navale di Arona. In corrispondenza vi è stato il raduno velico “XXXII Velalonga”.

Anche quest’anno è stato un enorme successo, cogliamo l’occasione per ringraziare i soci che hanno dato una mano alla realizzazione dell’evento.

Ecco alcune foto di questa edizione
20110716_xxxiivelalonga-61

Cena per Soci

Per i soci che hanno dato una mano alla realizzazione dell’AGS è stata offerta una cena al ristorante Molly’s Malone di Nebbiuno.

E’ stata una piacevolissima serata trascorsa all’insegna del divertimento e dell’allegria.

Grazie ancora a tutti dell’enorme contributo che avete dato per la realizzazione di questo importantissimo evento.

Tutte le foto dell’evento:AGS 2011

AGS LNI 2011 (ARONA 19-20-21 MAGGIO 2011)

Nei giorni 19-20-21 Maggio si è svolta presso la città di Arona, coinvolgendo anche le vicine località di Meina e Belgirate, l’annuale Assemblea Nazionale dei soci della Lega navale Italiana denominata A.G.S.

L’ evento ha portato sul Lago Maggiore la quasi totalità dei Presidenti delle circa duecentoquaranta Sezioni e Delegazioni distribuite su tutto il territorio nazionale, che hanno partecipato ai lavori dell’assemblea mentre gli oltre 130 accompagnatori hanno potuto godere, attraverso un fitto programma di visite guidate, della bellezza tra alcune delle più interessanti  località del territorio tra cui Isole Borromee, Villa Taranto, Santa Caterina del Sasso, Statua di San Carlo Borromeo ecc..

I lavori sono iniziati il giorno 19 con la conferenza stampa presso il Palazzo Comunale alla presenza del Sindaco Alberto Gusmeroli, l’Assessore ai Lavori Pubblici Matteo Polo Friz, l’Assessore allo sport Federico Monti, il Presidente Nazionale della LNI A.M.M. Franco Paoli e il suo Vice C.Amm. Piero Vatteroni, il Presidente di Sezione Luca Padovani e il Vice Presidente Giuseppe Liberati insieme a un folto pubblico di giornalisti e televisioni locali, a seguire un leggero rinfresco presso il Gabinetto del Sindaco.

Il giorno successivo sono state effettuate, presso il Palacongressi di Arona, le legittimazioni dei partecipanti e il benvenuto alle autorità intervenute in aggiunta a quelle presenti in conferenza stampa quali il Vicepresidente della Provincia Luca Bona, il Comandante in Capo del Dipartimento Marina Militare dell’Alto Tirreno Amm. Andrea Campregher, l’A.M.M. Angelo Mariani Capo di Stato Maggiore della Marina Militare dal 1994 al 1998 poi Segretario del Consiglio Supremo della Difesa e ancora Presidente della Lega Navale Italiana sino al 2005, l’Amm. Ispettore ( CP.) Felicio Angrisano Comandante Direttore Marittimo del Porto di Genova, il Presidente della Federazione Italiana Vela –FIV- dott. Carlo Croce, il Presidente dell’Associazione Nazionale Nautica da Diporto Assonautica dott. Gianfranco Pontel, il Prefetto di Novara dott. Giuseppe Amelio e moltissime altre personalità di spicco del mondo politico e militare.

Con tale evento, la Lega Navale Italiana, intende sottolineare, portandolo all’attenzione delle Autorità, delle Istituzioni e dei media nazionali, il cruciale ruolo che l’Associazione riveste ormai da centoquattordici anni nel panorama associazionistico del Paese a beneficio degli amanti del mare e di coloro, soprattutto giovani, che intendono avvicinarvisi ed accedere ai vantaggi che la cultura ed i valori che al mare sono connessi possono offrire.

La scelta sempre diversa della sede dell’AGS è operata nell’intento di riconoscere e valorizzare il costante impegno che le Strutture Periferiche compiono localmente per il perseguimento degli scopi statutari e la sezione di Arona ha voluto cogliere l’occasione per promuovere il territorio e, a tal fine, oltre ai rappresentanti della LNI, sono state coinvolte e sensibilizzate le Istituzioni locali, i cittadini e i media.

I lavori dell’Assemblea hanno avuto inizio con l’esposizione da parte del Presidente Nazionale della relazione annuale sull’andamento economico e morale del Sodalizio, votata all’unanimità dai Delegati.

Durante i lavori dell’assemblea, che hanno riguardato tematiche legate all’ambiente, alla sicurezza, al sociale, alle strutture portuali ed alla navigazione da diporto, è stata presentata anche una mostra di quadri con tema marino del pittore Ahmed Haizoume, nel contempo gli accompagnatori con le guide messe a disposizione, hanno visitato la parte storica di Arona, San Carlo Borromeo e la Chiesa, giungendo infine presso la storica ditta Guffanti dove hanno potuto visitare le loro cantine e gustare le specialità della casa.

Nella serata, come da programma, è stato possibile assistere allo spettacolo, aperto a tutti, dell’artista Vladimir Denissenkov compositore e concertista molto apprezzato.

Nella giornata successiva, la Motonave Verbania, noleggiata per l’occasione, attraccando presso i pontili di Arona, Meina e Belgirate, ove alloggiavano le personalità intervenute, imbarcava anche tutti gli accompagnatori e mentre si svolgevano i lavori assembleari nel salone principale della Motonave, gli stessi venivano, sempre accompagnati dalle guide, sbarcati sulle isole, a Villa Taranto per visitare i famosi giardini e a Intra per lo shopping.

Nel primo pomeriggio la Motonave effettuava una sosta a Laveno presso la sede della LNI di Varese dove è stato offerto, dai soci della locale sezione, un buffet a tutti i Presidenti o delegati intervenuti.

Successivamente riprendevano i lavori sulla Motonave Verbania che nel frattempo reimbarcava anche gli accompagnatori riportando ognuno al proprio pontile di imbarco, alle 17:00 si chiudevano i lavori dell’Assemblea.

La presidenza nazionale e tutti gli intervenuti hanno apprezzato soprattutto l’intenso rapporto di collaborazione tra la nostra sezione e le amministrazioni locali, in particolare con la Provincia e con l’Amministrazione Comunale, sottolineando il valore dei progetti presentati come ad esempio la costruzione del Porto di Interscambio ad Arona legato all’idrovia Locarno-Milano-Venezia, larievocazione storica dell’ultimo viaggio del Cardinale Borromeo e la realizzazione del Porto Turistico di Arona.

La sera, a conclusione dell’evento, i circa trecento intervenuti da tutta Italia per l’AGS 2011 hanno preso parte alla cena di Gala offerta dalla nostra sezione presso l’Hotel Villa Carlotta di Belgirate per i dovuti saluti.

In questa occasione alla Lega Navale Italiana di Arona sono stati tributati una immensità di ringraziamenti e congratulazioni per l’ottima organizzazione molto attenta a tutti i particolari e per la gentilezza e la cordialità dimostrata, elogiando anche e soprattutto le bellezze del nostro territorio.

Giuseppe Liberati

[Clicca sull’immagine per vedere le foto dell’evento]
AGS 2011